Il tuo browser non supporta JavaScript!

Torna il MystFest, Festival del Giallo e del Mistero

Per anni il MystFest - Festival Internazionale del Giallo e del Mistero ha rappresentato un appuntamento fisso per gli appassionati del genere, ma non solo. Le solite ristrettezze economiche lo hanno ridimensionato ma il MystFest ha tenuto botta. Con pazienza e oculatezza, Cattolica (RN) lo sta facendo risorgere e quest'anno comprende 4 giorni di spessore, da non perdere anche per tutti gli amanti del fumetto e dell'immaginario.

A partire dal manifesto, disegnato (con efficacia) da Alessandro Baronciani – nella foto qui a lato il primo sulla destra, dalla parte opposta di Simonetta Salvetti con un affettuoso omaggio ad Andrea G. Pinketts. L'autore di Pesaro sarà anche protagonista di una prima assoluta: lo spettacolo per voce, chitarra e disegni “Negativa”, dal suo libro più recente, illustrato dal vivo con interventi di Carlo Lucarelli e la colonna sonora di Colapesce, mercoledì 26 giugno.


Ancora fumetto giovedì 27 con Diabolik, il Re del Terrore che dal 1962 ha venduto oltre 150 milioni di copie e ancor oggi vanta 3 milioni e mezzo di copie distribuite all’anno. La serata approfondirà le figure fuori dal comune delle sorelle milanesi Angela e Luciana Giussani che crearono il personaggio, e il mistero del disegnatore del primo albo di Diabolik. Interverranno Patricia Martinelli (autrice e già direttrice dell'Astorina), Davide Barzi, Andrea Carlo Cappi, Carlo Lucarelli e il regista Giancarlo Soldi, con presentazione della nuova edizione arricchita del libro di Barzi per Nona Arte sulle Giussani, Le Regine del Terrore e il docufilm "Diabolik sono io" diretto da Soldi e distribuito da Nexo Digital, con rari materiali d’archivio fra cui un’intervista inedita alle sorelle riemersa dalle Teche Rai.

Due le mostre dedicate a Pinketts: all'Hotel Kursaal (in piazza 1° Maggio) “Enjoy your Monsters” di Alexia Solazzo, con opere originali dall’ultimo libro di Pinketts “E dopo tanta notte strizzami le occhiaie” (Mondadori) aperta fino al 14 luglio, e in viale Bovio “Andrea G. Pinketts, lo sceriffo di Cattolica”, un percorso di testimonianze fotografiche dei 30 anni di amore dello scrittore per la Regina dell’Adriatico fino al 30 settembre.

Per tutta la durata del MystFest sarà allestito in piazza il Mercatino Giallo: libri, fumetti, locandine, t-shirt, gadget.
Sabato 29 infine la cerimonia di premiazione.

La giuria composta dagli scrittori Cristiana Astori, Annamaria Fassio, Franco Forte, Carlo Lucarelli, Valerio Massimo Manfredi, Marinella Manicardi e Simonetta Salvetti, direttrice dei Teatri di Cattolica e curatrice della manifestazione premierà tra i 110 racconti pervenuti il vincitore del 46° Premio Gran Giallo Città di Cattolica. Saranno inoltre consegnati il Premio Alberto Tedeschi e il Premio Alan D. Altieri... e il giallo è servito

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*
Captcha errato

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.